Sincro Azzurra, le Esordienti A centrano il miglior risultato di sempre e aprono il preswimmer della finale


29 Luglio 2019

Ancora un successo per le sincronette dell'Azzurra Nuoto Prato che hanno aperto le finali del campionato estivo categoria esordienti A svoltosi aBusto Arsizio.
Domenica 28 luglio si è conclusa infatti la stagione 2018 per le piccole esordienti A dell'Azzurra Nuoto Prato. Le dodici atlete hanno portato a casa i migliori risultati di sempre: hanno superato il loro piazzamento dell'anno scorso rientrando nel preswimmer delle finali sia nella squadra che nel com-binato (tredicesimo posto), quest'ultimo a soli o,1 punti dalla finale, contro 42 esercizi in gara.
Anche il doppio Collesano/Magelli con il loro balletto di duo su Romeo e Giulietta è arrivato in 18esima posizione su ben 67 routine. Il doppio Santini/Ciolini R Paoletti si piazza al 43esimo posto anche nella classifica combinata. La singolista Asia Collesano, alla sua prima esperienza di Solo, riconferma il bronzo toscano arrivando al 35esimo posto su 81 esercizi. L'Azzurra Sincro Prato si colloca al 15esimo posto nella classifica delle società italiane, avanzando di ben 5 posizioni rispetto allo scorso anno, a dimostrazione del duro lavoro svolto durante l'anno.
I miglioramenti visti quest'anno hanno riguardato tutta la squadra al completo, composta da ben 17 elementi nella categoria esordienti A.
Questo risultato è stato raggiunto solo grazie al lavoro di squadra che ha fatto crescere ogni singola atleta e migliorare la propria posizione a livello italiano. Lo dimostra anche l'ottima prova obbliga-tori di quest'ultimo campionato: Paoletti Giada (32esima), Collesano Asia (69esima), Mustafai Vanessa (86esima), Frangini Caterina (90), Ciolini Sara (115), Magelli Ginevra (139), Santini Margherita (149), Limberti Cristina (186), Madone Margherita (254), Piscicelli Costanza (263), Baroni Matilde (324), Ballotti Aurora (352).
“Siamo soddisfatte del lavoro svolto quest'anno - dicono le allenatrici Charlotte Landini e Marta Gori - non essere rientrate in finale per centesimi ci stimola ancora di più a lavorare e a cercare nuove soluzioni per migliorare, contente del fatto che la squadra sta crescendo molto e che a livello nazionale, una società giovane come la nostra sta tenendo testa alle storiche società di sincro italiane.